Settore Giovanile, Giovanissimi schiacciasassi

I Giovanissimi di Danilo Angotti non la smettono più di stupire ed abbattono anche l’Akragas, mantenendosi a sole quattro lunghezze dalla capolista Catania: pronti via ed i Lupacchiotti passano subito in vantaggio con Aceto, che sfrutta un’uscita imperfetta del portiere agrigentino e fa 1-0. I piccoli giganti, però, non si fanno scoraggiare dall’immediato svantaggio, trovando il gol del pareggio al 24’ con Giunta. Fasi concitate per il resto della partita finché, a 5’ dalla fine, Gagliardi – rientrato settimana scorsa dopo quattro mesi di stop – batte per la seconda volta Costantino, facendo esplodere di gioia la panchina silana. Chiude i conti al 3’ di recupero Di Puglia Pugliese, che trova il jolly su punizione con una pennellata che termina sotto l’incrocio dei pali. La società, inoltre, vuole fare i migliori auguri di pronta guarigione all’attaccante avversario Como, uscito in barella dopo uno scontro aereo con Santoro e suturato con 14 punti alla testa. Di seguito il tabellino dell’incontro:

COSENZA U15 – AKRAGAS U15 3 – 1

MARCATORI: 5’ Aceto (C), 24’ Presti (A); 65’ Gagliardi, 70’ + 3’ Di Puglia Pugliese (C).

COSENZA U15 (4-4-2): Patitucci; Ferrise (36’ Laurito), Ruggiero, Santoro, Aceto; Azzaro, Di Puglia Pugliese, Gaudio (65’ Basile), Dodaro (36’ Gagliardi); Magnavita (54’ Regnante), Bonofiglio (48’ Aiello). In panchina: Iusi, Bruno. All: Angotti.

AKRAGAS U15 (4-4-2) Costantino (36’ Curaba); Cardella, Pontini, Cuffaro, Buonocore; Greco (60’ Contino), Giunta (60’ Urso), Giorgio, Meta; Catania, Como (14’ Presti). In panchina: Iacono, Corio. All: Vigneri.

NOTE: partita disputata presso il C.S. “Popilbianco” di Cosenza. Ammoniti: Catania (A). Calci d’angolo: 5-2 (pt 3-1). Recupero: 4’ pt, 3’ st. 

Cerca

news sponsor sidebar agg 090117